alimentazione anti-infiammatoria in chemioterapia

 

La presenza di neoplasia ha conseguenze negative sullo stato nutrizionale del paziente.

Di seguito anche le terapie, chemioterapia e/o radioterapia, incidono sullo stato nutrizionale e sull’approccio al cibo. I sintomi, a cui i pazienti incorrono più frequentemente, in corso di trattamento chemioterapico, sono:

• calo dell’appetito e alterazione del gusto,

• infiammazione delle mucose della bocca (mucosite) e dell’intestino (enteriti),

• nausea e/o vomito,

• diarrea o stitichezza (stipsi).

marrubio

 

gemme

 

 

reishi

 

La Natura ha sempre offerto all’ Uomo numerosi strumenti per ripristinare la salute infatti molti farmaci chimici, ad esempio, vengono sintetizzati a partire da principi presenti nelle piante come l’ acido salicilico, estratto dalla corteccia del salice, da cui si ottiene l’ acido acetil-salicilico, principio attivo dell’ aspirina e capostipite dei FANS, noti farmaci antinfiammatori, antidolorifici ed antipiretici.

sistema endocrino

 

 

 

Opera durante una sessione di arteterapia

 

decontrazione muscolare nel fit pilates

 

Nella pratica del Fit Pilates® (oppure nella pratica sportiva se vogliamo generalizzare) oltre che alla corretta esecuzione dei singoli esercizi, per ottenere maggiori benefici, bisogna sempre cercare di non creare tensioni inutili che alla lunga potrebbero originare squilibri come quelli che stiamo cercando di correggere. Durante le lezioni si deve prestare attenzione alle sensazioni che ogni singolo esercizio trasmette al proprio corpo.

Meditazione e salute

Le pratiche meditative, in Oriente come in Occidente sono da sempre lo strumento principale di percorsi, filosofie e tradizioni il cui intento sia l'evoluzione dell'uomo. Negli ultimi anni queste pratiche sono state sperimentate e prese in considerazione in relazione al benessere e al miglioramento dello stato generale.