Il FitPilates nella vita quotidiana

 

Il corpo umano e’ una macchina meravigliosa.

E’ stato creato per poter svolgere molteplici attività come camminare, correre, saltare, sollevare, tirare etc.

Si può  adattare a molte situazioni difficili ,ad esempio contraendo o rilasciando un muscolo.

Pensiamo sempre che il corpo agisca come un’unica unità piuttosto coordinata.

In età  adulta, purtroppo, molti corpi non sono più  ben allineati o simmetrici.

Ricordate che i due lati del corpo lavorano in modo molto diverso tanto che alcuni muscoli sovraccarichi dallo sforzo tendono col tempo a retrarsi ed altri, invece, si indeboliscono o a volte sono troppo allungati.

Per avere un corpo ben equilibrato, tanto da poterlo utilizzare al massimo dell’efficienza, dobbiamo allenare le due metà  dando alle stesse uguale forza e flessibilità e controllare la nostra postura.

Ponetevi di fronte ad uno specchio e osservate il vostro corpo: giudicatelo con onestà.

Il peso e’ distribuito uniformemente ? La testa e’ inclinata da un lato o dall’ altro?La spalla e’ più sollevata dell’altra o sono entrambe abbassate?Le ginocchia sono inclinate all’ interno o all’ esterno? I piedi sono ruotati in dentro o in fuori?.

Le ragioni che creano nel corpo dei disallineamenti  possono essere molteplici e di natura diversa: stress, preoccupazioni, cattive posture  professionali mantenute per lunghi periodi di tempo, possono col tempo creare nel corpo  degli atteggiamenti  scorretti.

Il corpo , nonostante muscoli che non si trovano a svolgere bene il proprio lavoro,  deve comunque eseguire le normali attività quotidiane e così ci saranno altri muscoli a dover compensare la debolezza di alcuni distretti.

Se continuiamo ad usare il corpo in maniera errata non faremo altro che rinforzare questi squilibri.

Nel  tempo, con probabilità , emergeranno dolori nelle zone che dovranno compensare.

Tali dolori non sono altro che il campanello d’allarme di un problema.

Non sottovalutatelo!!!!

Il dolore, col tempo, potrebbe divenire cronico.

Che cosa possiamo fare per risolvere o per lo meno tentare di risolvere il problema?

Per prima cosa cerchiamo di non abusare di tutte quelle comodità  che la società  odierna ci ha messo a disposizione .

Quindi, se avete  la possibilità  di fare le scale non preferite l’ascensore.

Se potete andare a piedi evitate  il più possibile di prendere l’automobile.

Non vi soffermate  troppo sui  vostri  ben amati divani, certamente comodi ma attenzione a come vi addormentate sugli stessi.

Pensate anche che  le  normali azioni quotidiane non sono più sufficienti a  mantenervi sani.

La società  di oggi sta creando individui sempre più pigri .

Da qui si evince che deve aumentare la quantità di esercizio fisico e che tale esercizio , col passare degli anni, dovrà essere sempre più  “di qualità”.

 

fit

 

Con un buon movimento riusciremo a rieducare il corpo per poter affrontare al meglio la vita quotidiana.

Un buon allenamento non sceglie a caso gli esercizi concentrandosi solo su quelli che sviluppano determinate zone e non altre.

Un buon allenamento non sceglie sempre esercizi facili da eseguire o posizioni  “comode” da mantenere.

Un buon allenamento e’ principalmente una sequenza di esercizi che stimolino in maniera equilibrata i distretti muscolari nella parte anteriore e posteriore della colonna vertebrale creando una risposta muscolare completa da poter ritrovare nei movimenti quotidiani che diverranno piu’ facili da eseguire.

Un buon allenamento  si pone degli obiettivi da raggiungere a medio e lungo termine.

La pratica regolare del Fitpilates  rinforza e allunga tutti i  muscoli posturali tanto che l’assumere una postura corretta non richiederà  più  uno sforzo muscolare eccessivo ma diverrà  un atto inconscio, non ragionato.

Dopo l’allenamento imparate comunque a controllare la vostra postura durante la giornata muovendo il corpo nel modo più efficace e corretto possibile.

 

Fit Pilates ad Ancona

 

ale

 

Alessandra De Stefani è Insegnante di Fit Pilates ad Ancona, presso il Centro Sorgente

Per appuntamento: