Cosa si fa in una seduta di Antiginnastica?

 

Movimenti semplici, variati, creativi e divertenti!

Per esempio? Si muovono le dita dei piedi, si tira fuori la lingua, si fanno girare gli occhi. O anche: con i piedi accuratamente uniti, dai talloni agli alluci, si cerca di girare le ginocchia all’ infuori senza che si pieghino.

Tutti nel rigoroso rispetto del corpo e della fisiologia di ogni persona, questi movimenti, all’ apparenza semplici, fanno muovere la muscolatura in profondità.

I movimenti proposti hanno tutti un obiettivo preciso e hanno la loro parte nel progetto della seduta, in una successione che ha un senso definito.

 

antigym

 

Né prestazione, né competizione

Ognuno esegue i movimenti al proprio ritmo, in funzione delle possibilità del momento.

Non c’è l’obiettivo della prestazione. Non serve a nulla accanirsi a “fare bene” un movimento.

A volte è anzi più interessante “sbagliare” un movimento e scoprire qualcosa che il proprio corpo non riesce ancora a fare, che non osa fare, o che ha dimenticato.

In piccoli gruppi

L’Antiginnastica® si pratica in piccoli gruppi, in un ambiente tranquillo, chiaro e confortevole.

 

antiginnastica

 

L'Operatore: Filippo Balzani

 

filippo

  

Filippo Balzani è un esperto certificato, ha frequentato la scuola di Formazione a Napoli con Ivana  Persico ed Emanuela Brigliadori.

  La passione lo ha condotto fino all’antiginnastica che l' ha portato finalmente alla scoperta  del proprio corpo, per questo ha deciso di proporre questo metodo.

 

Per maggiori informazioni e appuntamenti: